Cycling Shorts: The Chic Way

 

Cycling Shorts: uno di quei trend che fa storcere il naso a molti. E’ comprensibile se si pensa secondo le regole. Secondo una visione pragmatica dell’abbigliamento i pantaloni da ciclista appartengono alla palestra così come il pigiama alla camera da letto, eppure la moda è riuscita a provare il contrario.
Che i cycling short siano tornati è ormai una certezza. Amatissimi dalle celebrity, da Kim Kardashian a Bella Hadid di cui enfatizzano le gambe lunghissime, vantano tra i loro sostenitori persino l’iconica Lady Diana che li indossò in versione arancio senza perdere nemmeno un pizzico della sua naturale eleganza.
Bellissimi sulle passerelle, accattivanti nello street style dove non passano inosservati, non sempre facili da indossare nel modo giusto soprattutto se contestualizzati nella realtà  non sempre glamour di tutti i giorni.
Il modo in cui si sceglie di indossarli è ciò che fa la differenza ed è sicuramente il segreto che permette di sperimentare con i trend più audaci, quelli magari più lontani dal nostro stile personale ma che incuriosiscono e fanno venire voglia di provare qualcosa di diverso rimanendo pur sempre fedeli a stessi. Con i cycling short la chiave di lettura giusta è sfruttarne tutto il potenziale per creare dei look chic e dal sapore un pò vintage, indossandoli con un blazer oversize o una camicia di seta, giocando con i colori e gli accessori. Sneakers? scontate! Per le scarpe si gioca di contrasti così da non passare inosservate. Oppure indossiamoli per una passeggiata sulla spiaggia, a piedi nudi come nella sfilata S/S 19 di Chanel. La dimostrazione che con stile e gli accessori giusti possono rivelarsi una scelta inaspettatamente chic.

 

Cycling shorts may raise some eyebrows. It is understandable if one think according to the rules. Thinking pragmatically about clothes cycling shorts belong to the gym, just like pajamas belong to our the bedroom, yet fashion has proved this wrong. It is not news that cycling shorts have made a comeback. From Kim Kardashian to Bella Hadid their supporters trace back to the iconic Princess Diana who wore a bright orange version without losing her natural charm.
Being my taste in clothes quite eccentric, I have to admit I like them on the catwalks or street style photos although, in the not always glamorous everyday life, it is a trend definitely difficult to pull it off.
Obviously, we are talking about a daring, bold choice that requires some styling skills since chances are they might look unflattering.
When it comes to trends, it is how you style them to make a huge difference and I believe even the trickiest items of clothing can find a place in our close if handled with style. The secret is to make them chic, paring the cycling shorts with a blazer or a silk shirt and some pretty shoes, creating a contrast that will make you stand out if that’s what you want. Of all the different versions my personal favorite, as well as the less intimidating one, is offered by the Chanel S/S 19 collection. The cycling shorts in a slightly longer variant combined with the tweed blazers are just the proof they can be trendy, casual but also chic.

1 Comment

  1. filomena amodeo
    Marzo 4, 2019 / 1:40 pm

    bellissimo articolo,,,,complimenti Terry loves

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *